●Surrene                                             Timoma nel coniglio                                           Stent tracheale                                 ●La Cittadina a Bergamo●                                  

LE NOTIFICHE DI NICOLA IMBONATI


Si hanno a disposizione inoltre due documenti importanti ordinati dallo stato di Milano, che obbligava ogni proprietario a denunciare e notificare tutte le proprietà possedute in qualsiasi località dello stato. Nelle due notifiche seguenti, Nicola Imbonati, ereditario dei beni di Giuseppe Imbonati, denuncia alla “Giunta del censimento” tutto ciò che ricavava e possedeva dalle località Romanengo del Rio e Melotta.

Mappa presa dal catasto teresiano dei poderi di Romanengo del Rio e Melotta

DOCUMENTO 3 INERENTE ALLA NOTIFICA PER LA LOCALITA’ ROMANENGO DEL RIO

In nome di Dio. Amen

Nicola Imbonati, conte e questore, abitante a Milano, dichiara di possedere un numero di 74 particelle divise in:

  • prati asciutti senza alberi, pertiche 216 circa;
  • terreni asciutti senza alberi, pertiche 1497;
  • pascoli semplici, pertiche 175;
  • “risate” (risaie), pertiche 1095;
  • boschi con alberi da “lavoro” (alberi utilizzati per ricavare travi da costruzione), pertiche 41;
  • boschi da “taglio per lagna” (alberi per ricavare legna da ardere), pertiche 33;
  • “ortagli e siti di case”, pertiche 74;
  • “zerbi” (terreni incolti e/o improduttivi), pertiche 92;
  • terre incolte con alberi, 94; 

per un totale di 3317 pertiche. 

In più notifica di possedere una pilla, utilizzata solamente “per detti beni e non altrimenti”.

 

DOCUMENTO 4 INERENTE ALLA NOTIFICA  PER LA LOCALITA’ MELOTTA

In nome di Dio. Amen

Don Nicola Imbonati, conte e questore, abitante a Milano, dichiara di possedere un numero di 32 particelle divise in:

  • prati asciutti senza alberi, pertiche 50;
  • terreni asciutti senza alberi, pertiche 642;
  • terre “vitate” (coltivate a vite) e “aratorj”, pertiche 27;
  • “risate”, pertiche 1325;
  • boschi con alberi da lavoro, pertiche 6;
  • “ortagli, giardini e siti di case”, pertiche 14; 

per un totale di 2064 pertiche.

In più notifica di possedere:

  • 2 pille, utilizzate solamente “per detti beni e non altrimenti”;
  • 1 osteria, di “cavata” (rendita) netta di lire 135, dedotte le riparazioni di lire 130;
  • 5 case in affitto, di rendita netta di lire 120, dedotte le riparazioni di lire 100.                                                                                                                                                                                                        Notifica per la località Melotta

Torna all'indice

Vai all'inizio della pagina